PERCORSI. LA SARDEGNA DI TONIO BIANCO

La mostra è ispirata alle opere e al pensiero del Prof. Tonio Bianco. L’iniziativa prende spunto dal progetto del Prof. Giacomo Sanna che con generosa intuizione ha saputo tradurre lo spirito ecologista e naturista dell’uomo e del docente Tonio Bianco, estimatore e profondo conoscitore delle bellezze naturali della regione Sardegna. L’elevato valore culturale dell’iniziativa, accolta con entusiasmo dal Dirigente Scolastico, viene così tradotta in “MOSTRA FOTOGRAFICA PERMANENTE” nel territorio gallurese, trovando la sua perfetta collocazione presso i locali del nostro istituto. Lo spazioso e luminoso plesso dell’istituto IPIA, ubicato in via Tempio a Calangianus, si è rivelato luogo ideale per valorizzare adeguatamente la bellezza della raccolta fotografica dal titolo “PERCORSI. LA SARDEGNA DI TONIO BIANCO

Si ringraziano il curatore della mostra Giacomo Sanna per la professionalità e la collaborazione offerta, la vedova Sig.ra Marina Fiori per aver devoluto le fotografie del prof. Tonio Bianco a questa istituzione e il prof. Gianpaolo Azzena per il supporto dato all’iniziativa.

Si ringraziano, inoltre, gli studenti e le studentesse della sede IPIA che hanno realizzato, sotto la supervisione del docente dell'insegnamento di meccanica, le targhette illustrative delle foto del prof. Tonio Bianco dedicando ad ognuna di essere un titolo che nasce dal dialogo che ciascuno di noi instaura con l'immagine esterna della realtà. La fotografia, nata dalla performance di un singolo, si allarga così all'infinito attraversi i significati che chi guarda è in grado di attribuirgli.