Piano triennale Offerta Formativa

Partiamo subito con l’esplicitazione del significato dell’acronimo di PTOF ovvero Piano Triennale dell’Offerta Formativa.
Si tratta di un documento programmatico e informativo fondamentale in ogni istituto, anzi è proprio il documento più importante.
Al suo interno è riportata la strategia dell’istituto che punta a perseguire fini educativi e formativi basandosi sulle proprie risorse, che siano esse umane, professionali, territoriali o economiche.

Il Piano triennale dell’offerta formativa serve a indicare a tutti gli attori che si avvicendano sul palcoscenico di un istituto scolastico quale sia la direzione da seguire e la meta da raggiungere.
Si tratta dunque di un mezzo per pianificare e realizzare l’autonomia scolastica di ogni singolo istituto, tenendo come riferimento punti cardine come:

  • la progettazione curricolare;
  • la progettazione extracurricolare;
  • la progettazione educativa;
  • la progettazione organizzativa.

 

Veniamo ora al lato pragmatico della faccenda: chi redige il PTOF? e soprattutto, chi lo approva?
Ebbene, il punto 4 del comma 14 della legge 107/2015 è molto chiaro al riguardo:
Il piano è elaborato dal collegio dei docenti sulla base degli indirizzi per le attività della scuola e delle scelte di gestione e di amministrazione definiti dal dirigente scolastico. Il piano è approvato dal consiglio d’istituto .In conclusione, l’approvazione del PTOF è di competenza del consiglio di istituto, in quanto al collegio dei docenti spetta il compito di elaborare il piano che poi viene legittimato dal consiglio di istituto tenendo conto delle esigenze proprie della scuola, delle capacità, delle potenzialità, delle risorse socio-culturali ed economiche, degli obiettivi nazionali e regionali, insomma, il piano triennale dell’offerta formativa ha dei contenuti che variano da scuola a scuola in base di esigenze e priorità specifiche.

NOTA MIUR 17832 del 16_10_2018

PTOF 2019-22

Elaborato dal collegio docenti nella seduta del 7 novembre 2019, sulla base dell’atto d’indirizzo del 30 settembre 2018 prot. n. 8041 e adottato dal Consiglio d’Istituto il 30 novembre 2019.

PTOF 2019-2022

SCHEDA PROGETTUALE AMPLIAMENTO OFFERTA FORMATIVA

SCHEDA RENDICONTAZIONE FINALE PROGETTI AMPLIAMENTO OFFERTA FORMATIVA

Tabella Indicatori valutazione apprendimenti

Tabella Indicatori valutazione comportamento

Piano di formazione docente ed A.T.A. 2019-22

 

 

 

Le singole istituzioni scolastiche, sulla base dei fondi assegnati direttamente dalle scuole polo, dovranno adottare un Piano di formazione d’istituto in coerenza con gli obiettivi del PTOF e con i processi di ricerca didattica, educativa e di sviluppo. Sarà il Collegio docenti a deliberare le attività. Per quanto concerne il personale A.T.A. sarà il Direttore S.G.A. a predisporre il piano di formazione del personale A.T.A. sulla base delle priorità invidiate dal collegio docenti.

Al fine di garantire la diffusione di metodologie innovative, il Piano di formazione d’istituto potrà comprendere iniziative di autoformazione, di formazione tra pari, di ricerca ed innovazione didattica, di ricerca-azione, di attività laboratoriali, di gruppi di approfondimento e miglioramento.

 

PIANO DI FORMAZIONE DI ISTITUTO TRIENNALE 2019-22  “DON GAVINO PES”