Codici di comportamento e codici disciplinari del personale docente, educativo ed A.T.A.

 

Si ricorda a tutto il personale che la riforma “Brunetta”, D. Lgs 150/2009, ha stabilito  che le norme sostanziali riguardanti le fattispecie di illecito disciplinare sono di fonte contrattuale mentre le norme procedurali sono di fonte legislativa. Si cita l’art. 55 (Responsabilità, infrazioni e sanzioni, procedure conciliative) dove al comma 2 si legge: “Ferma la disciplina in materia di responsabilità civile, amministrativa, penale e contabile, ai rapporti di lavoro di cui al comma 1 si applica l’articolo 2106 del codice civile. Salvo quanto previsto dalle disposizioni del presente Capo, la tipologia delle infrazioni e delle relative sanzioni è definita dai contratti collettivi. La pubblicazione sul sito istituzionale dell’amministrazione del codice disciplinare, recante l’indicazione delle predette infrazioni e relative sanzioni, equivale a tutti gli effetti alla sua affissione all’ingresso della sede di lavoro“.

CIRCOLARE 36 – Pubblicazione codice comportamento e disciplinare

circolare MIUR 88 2010

codice comportamento dipendenti pubblica amministrazione DPR 62 2013

 

codice disciplinare ata

codice disciplinare docenti

estratto 165-2001

sanzioni disciplinari

tabella1

tabella2

tabella3

tabella4

 

CCNL Scuola 2016-2018 – RESPONSABILITA’ DISCIPLINARE